Descrizione dell’Intervento


I lavori realizzati presso questi importanti edifici ascolani hanno interessato : il ripristino delle coperture della navata laterale destra del Duomo ascolano ed il rifacimento della copertura della cupola.

La cupola non era sottoposta a restauro da diversi decenni, movimenti tellurici e dissesti avevano provocato dei problemi statici alle murature perimetrali, dove si leggevano delle ampie lesioni longitudinali.

Attraverso degli studi tecnici approfonditi sono stati rilevati i dissesti e si è provveduto ad interventi di “incravattamento” del tamburo della cupola con tiranti metallici sistemate sulla base.


Il Battistero


Il battistero è quel monumento che rappresenta emblematicamente il “romanico ad Ascoli”. Esso infatti nasce come struttura architettonica di passaggio dal paganesimo al cristianesimo della città ancora romana di Asculum. La parte inferiore dell’organismo e l’interno sono sicuramente di origine romana, riconoscibile all’esterno perche formata da grossi conci in travertino e da fregi, già usati in chissà quale costruzione. La parte superiore della costruzione è invece di forma ottagonale risalente al X° - XI° secolo è lavorata con conci più piccoli di fattura tipicamente medievale.

il Duomo su Wikipediahttp://it.wikipedia.org/wiki/Cattedrale_di_Sant%27Emidio
il Battistero su wikipediahttp://it.wikipedia.org/wiki/Battistero_di_San_Giovanni_(Ascoli_Piceno)